Guido Donegani - UN’OFFERTA DI QUALITA’ - GRANDISSIMA AFFLUENZA ANCHE AL SECONDO OPEN DAY

UN’OFFERTA DI QUALITA’ - GRANDISSIMA AFFLUENZA ANCHE AL SECONDO OPEN DAY

Secondo open day e secondo boom di presenze. Si confermano alti i numeri per l’istituto Donegani. Per tutto il pomeriggio di sabato la scuola si è aperta al territorio per accogliere studenti e genitori alle prese con la scelta della scuola secondaria di secondo grado, meglio nota come scuola superiore.
Ancora una volta dunque numeri da record che soddisfano la dirigente Laura Laurendi e tutta l’equipe che ha lavorato per la buona riuscita dell’evento: la funzione strumentale professoressa Giuseppina Cimino, la commissione orientamento con il supporto dei docenti aree di indirizzo e personale ata (assistenti tecnici amministrativi).
Ha un forte appeal sugli studenti questa scuola ed è inutile negarlo. Nonostante una giornata di pioggia intensa sono stati quasi sessanta gli studenti che hanno voluto visitare la scuola. A questi vanno aggiunti altri dodici che in tutta autonomia in una delle precedenti mattinate sono partiti da Belvedere Spinello e si sono presentati al portone dell’istituto per poterlo visitare data l’impossibilità di essere presenti all’open day. Il portone è stato spalancato e l’accoglienza impeccabile come detto dagli stessi giovani studenti.
Alla fine dell’open day quello che ha colpito, oltre alla grande affluenza, la qualità di chi ha visitato la scuola perché tutti sono usciti con le idee già molto chiare. Più che per nuova conoscenza gli studenti hanno visitato la scuola per conferma di quello che già pensano e sanno. Saranno quindi delle iscrizioni consapevoli, di studenti motivati che non possono far altro che alzare la qualità e di conseguenza motivare ulteriormente un corpo docenti già altamente qualificato.
Ma cosa cercano e soprattutto cosa trovano gli studenti al Donegani? Tanta innovazione e soprattutto avranno la possibilità di mettere in pratica negli innumerevoli laboratori (molto attrezzati) quanto appreso in aula.
Ma di cosa ha bisogno il Donegani? Certamente di menti curiose che possano spronare gli insegnati di dare ancora di più. Di menti attive che possano portare nuove idee, magari rivoluzionarie nel campo della tecnica e magari maturate proprio tra i banchi del Donegani.
Il vero punto di forza del Donegani sono i laboratori, offrire agli studenti qualcosa che gli altri non possono dare.
Definire interessante il percorso organizzato dall’istituto per far conoscere la scuola in tutte le sue sfaccettature è anche poco. Alla fine tutti quelli che sono andati via si sono detti entusiasti. Dopo l’accoglienza all’ingresso le famiglie sono state accompagnate nell’Aula Magna dove hanno assistito al video di presentazione e potuto ammirare gli strumenti di elettrotecnica e robotica realizzati nella scuola. Sono poi passate a visitare nell’ordine i laboratori di elettronica, elettrotecnica, informatica, chimica organica, chimica analitica, microbiologia ed elettrochimica.
 
 
 
OpenDayCHI.jpg
 
OpenDayELE.jpg
 
OpenDayINF.jpg
Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn